Welfare Aziendale

 

Welfare TreCuori: utile agli Amministratori pubblici!

Perché stimola efficacemente i consumi locali, migliora la produttività delle imprese, sostiene occupazione e reddito dei lavoratori garantendo maggiore potere d’acquisto e rafforza le relazioni commerciali e sociali.
Attraverso il welfare territoriale possono anche gestire in maniera efficiente risorse per famiglie e cittadini.

 

Con il Welfare Aziendale di TreCuori, un’impresa può proporre ai propri dipendenti un sistema di incentivi personalizzato, permettendo loro di scegliere i servizi e gli erogatori a cui rivolgersi.

Per le imprese di qualsiasi dimensione e settore, è un sistema e per motivare i propri dipendenti azzerando gli oneri contributivi e fiscali sulle premialità erogate ai dipendenti e ai loro familiari.

Per i fornitori di servizi sul territorio, è un’opportunità per incassare spese welfare da parte dei dipendenti che l’hanno ricevuto dai loro datori di lavoro.

Per le persone (lavoratori) è un’opportunità per beneficiare di maggior potere d’acquisto dei servizi sul territorio di cui hanno davvero bisogno!

Con TreCuori si ampliano i benefici del welfare aziendale

Quali sono i vantaggi del
welfare aziendale?

 

  • Azzeramento cuneo fiscale
  • Contenimento del costo del lavoro
  • Aumento potere d’acquisto dei lavoratori
  • Miglioramento clima aziendale
  • Attrazione e fidelizzazioni migliori risorse
  • (Aumento produttività)

Quali sono i vantaggi del
welfare aziendale di TreCuori?

 

  • Libertà dei lavoratori di scegliere i propri i fornitori di fiducia;
  • Coinvolgimento fornitori di prossimità
  • Accessibilità anche alle PMI
  • Ricaduta economica sul territorio

La piattaforma e il centro di competenze tecniche di TreCuori permette ad imprese e lavoratori di fruire degli importanti benefici offerti dalle leggi del welfare aziendale, aggiungendo ulteriori vantaggi resi possibilità dalle peculiarità uniche di TreCuori che fanno evolvere il “welfare aziendale” in “welfare territoriale”.

Le varie tipologie di  welfare

CONTRATTUALE

Prende origine da un accordo nazionale o territoriale che obbliga l’azienda ad erogare un valore welfare (es metalmeccanica, unionmetalmeccanica, accordi territoriali etc)

CONVERSIONE PREMIO DI RISULTATO

Prende origine da un accordo di II livello per cui l’azienda può proporre la conversione in welfare ai lavoratori, che hanno singolarmente la facoltà di accettare o meno

INDIVIDUALE

Prende origine dalla libera volontà dell’azienda di premiare dei singoli lavoratori

PURO

Prende origine da un regolamento unilaterale dell’azienda (o da un accordo che nasce in welfare) in favore di categorie omogenee di lavoratori, a prescindere dai risultati aziendali futuri

PREMIALE

Prende origine da un regolamento premiale (o da un accordo che nasce in welfare) in favore di categorie omogenee di lavoratori a cui viene erogato al raggiungimento di futuri obiettivi predefiniti, anche individuali.

Entità dei vantaggi fiscali e contributivi per premio in busta paga vs premio in Welfare aziendale

Entità dei vantaggi fiscali e contributivi per PDR in busta paga vs PDR convertito in Welfare

300
CONSULENTI

hanno scelto TreCuori permettere alle imprese loro clienti di attivare piani welfare con TreCuori

2000
IMPRESE

hanno scelto TreCuori per attivare i loro piani welfare

50000
LAVORATORI

hanno ricevuto e speso welfare TreCuori

12000
FORNITORI

sono stati scelti dai lavoratori con crediti welfare TreCuori ed hanno incassato pagamenti da TreCuori senza pagare alcuna commissione commerciale

0

Antonella Pinzauti – Direttore Generale Welfare Insieme

“Il lavoro artigiano è strettamente connesso al Territorio e alle sue risorse”, è questo il principio che ha guidato WelFare Insieme, l’impresa sociale del sistema Confartigianato Imprese a servizio delle comunità territoriale per diffondere la cultura del welfare, nella scelta di TreCuori come partner nazionale per il welfare aziendale dei suoi associati. TreCuori, infatti, è l’unico provider di welfare aziendale che garantisce al lavoratore la massima libertà di scelta del fornito ...

0

Maurizio Faccin – Consulente del lavoro, Faccin Gonzo & Partners

“Il nostro studio di Consulenti del Lavoro si è occupato di welfare fin da subito, riscontrando come le piattaforme tradizionali inizialmente disponibili sul mercato non fossero compatibili con le esigenze delle aziende dislocate fuori dai grandi centri nazionali – Milano e Roma – per non parlare delle PMI, a cui i loro servizi erano pressoché totalmente preclusi. Per questo abbiamo cercato sul mercato nuovi strumenti con peculiarità più adatte alle esigenze dei no ...

0

Eugenio Gattolin – Direttore Confcommercio Veneto

“Come associazione di rappresentanza delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi abbiamo cercato a lungo un sistema di welfare adatto alle nostre imprese. Quando abbiamo conosciuto TreCuori abbiamo capito che era la soluzione di welfare migliore: è davvero il welfare del territorio e per il territorio, perché favorisce allo stesso tempo i dipendenti, le attività economiche locali e le associazioni no profit. A qualche anno dall’inizio della nostra collaborazione con TreCuor ...

0

Antonio Nuzzo – Consulente del lavoro, Studio Nuzzo

“I report nazionali del welfare fotografano un’Italia spaccata in due, con la grande parte dei piani welfare realizzati da aziende del nord Italia. Noi consulenti del lavoro abbiamo un ruolo importante per rendere accessibili anche alle imprese ed ai lavoratori del centro del sud Italia gli importanti benefici che il welfare offre. Per questo quando ho affrontato questa materia non mi sono preoccupato solo di studiarne le norme, ma anche di cercare gli strumeni che permettessero di a ...

Partecipa