In Sardegna un nuovo piano Welfare grazie al progetto “Oristano Welfare”: beneficiari i soci di una Cooperativa Sociale



CON IL SUPPORTO DI “STUDIO MIRIAM CARBONI”, EROGATI DA “STUDIO e PROGETTO 2” BENI E SERVIZI WELFARE A FAVORE DEI PROPRI COLLABORATORI

 

Nella Provincia di Oristano, la Cooperativa Sociale “Studio progetto 2” ha attivato un piano welfare a supporto dei propri Soci lavoratori.  Si tratta di un importante segnale nei confronti dei propri collaboratori e delle loro famiglie, a seguito del difficile periodo causato dalla pandemia Covid.

Il piano welfare di “Studio progetto 2” è stato realizzato in collaborazione con lo studio Miriam Carboni Consulenza del Lavoro e verrà gestito dalla piattaforma TreCuori. L’iniziativa rientra all’interno del progetto Oristano Welfare District – promosso dall’ordine provinciale dei Consulenti del Lavoro e dal Comune di Oristano con il supporto tecnico di Innova s.r.l. – che ha lo scopo di promuovere l’adozione di un nuovo modello welfare basato sui valori di sussidiarietà, responsabilità sociale e del valore condiviso.

Con l’intento di contribuire al benessere dei propri Soci e delle loro famiglie, facilitandone la conciliazione dei tempi famiglia-lavoro e sostenendoli in un periodo di difficoltà, con l’attivazione del piano welfare la Cooperativa ha potuto erogare beni e servizi a favore dei propri collaboratori. Sanità, istruzione, assistenza, ricreazione, fringe benefit, ecc… sono alcune delle macro categorie previste.

Il piano welfare TreCuori è per la Cooperativa Sociale un investimento per la crescita aziendale e sulla qualità della vita dei lavoratori, ma anche un modo per ringraziarli per il tempo, il lavoro e l’entusiasmo dedicato negli anni alla Cooperativa contribuendo di fatto alla sua crescita e sviluppo.

Un modo sostenibile e concreto – sostiene Studio e progetto 2 – per fare la differenza dal momento che il valore di un’impresa non dipende solamente dal profitto, ma anche dall’impatto delle proprie azioni su persone, territorio ed ambiente.

Condividi articolo