Cosa devo fare prima di cominciare a spendere?

Prima di iniziare a spendere ti consigliamo di:

  • Inserire i familiari per i quali ritieni che potresti anche utilizzare il tuo credito Welfare. Vai sul menù a sinistra alla voce “Mio nucleo Familiare” e troverai il tasto “Aggiungi”. Puoi aggiungere quando vuoi anche altri tuoi familiari.
  • Inserire i fornitori dai quali ritieni di poter spendere il tuo credito Welfare. Vai su “Miei Erogatori Preferiti” e, tramite il pulsante “Aggiungi”, inserisci i dati completi dei singoli fornitori. Anche se lo puoi fare, non è necessario informare preventivamente il tuo fornitore perché ci penserà un incaricato di TreCuori a verificare i suoi dati e ad informarlo. L’erogatore sarà attivo entro un giorno lavorativo da quando l’hai inserito nella lista dei tuoi preferiti.

Cosa succede quando faccio un Bonifico Telematico?

  •    La somma viene vincolata in attesa che arrivi il documento fiscale necessario in base alle norme.
  •   Viene informato l’erogatore (via mail) che gli è stato inviato un bonifico, l’importo dello stesso ed un documento pro forma con i dati da indicare nella fattura o ricevuta che dovrà produrre.
  •   Ti viene mandata una mail di conferma della disposizione di Bonifico Telematico che hai fatto a favore di quell’erogatore. Vi troverai anche lo stesso documento pro forma che è stato inviato all’erogatore come indicato nel punto precedente.

Cos’è un Bonifico Telematico?

E’ una modalità consigliata di pagamento, molto simile alle disposizioni on line che fai dal contro corrente della tua banca.

Come faccio a sapere quando posso mandare un bonifico ad un Erogatore?

  •  Puoi inviare un bonifico telematico ad uno dei tuoi erogatori preferiti quando avranno il simbolo verde nella colonna “Abilitato” che troverai nella penultima colonna dell’elenco dei “Miei Erogatori Preferiti”.
  •  Se un erogatore non è abilitato il sistema non ti permetterà di inviargli un bonifico telematico.

Da quali fornitori posso spendere il mio Credito Welfare?

Ogni lavoratore è libero di spendere il proprio Credito Welfare dal fornitore che desidera, senza alcuna limitazione. L’unica cosa che la legge impone è quella relativa al documento che deve contenere alcuni elementi essenziali. Vedi documento pro forma.